La protesi dentale è un dispositivo medico individuale che viene eseguito da un laboratorio odontotecnico specializzato, che verrà guidato direttamente dal medico che fornirà tutti i riferimenti necessari alla costruzione.

Si possono realizzare protesi dentali di numerose tipologie, espresse brevemente di seguito.

PROTESI FISSA

La protesi fissa sostituisce gli elementi dentari naturali con manufatti definitivi e stabili.

Si tratta di corone (manufatto che sostituisce un solo elemento) e ponti (manufatto che sostituisce più elementi uniti tra loro) cementati a pilastri di sostegno naturali (denti e radici).

Questo tipo di protesi non può essere rimossa dal paziente.

PROTESI PARZIALE O SCHELETRICA

Solitamente costruita da una struttura in una lega metallica biomedicale con ganci anch’essi di metallici che vengono ancorati ai denti naturali.

Questo permette alla protesi di essere più stabile e funzionale, garantendo una buona funzione masticatoria.

Grazie ai nuovi materiali impiegati, si possono costruire anche ganci estetici, cioè dello stesso colore dei propri denti oppure trasparenti.

PROTESI TOTALE

In mancanza di denti o radici naturali residue, la protesi totale in resina, volgarmente chiamata dentiera, sostituisce una o entrambe le arcate dentarie per incastro diretto sulle mucose e sull’osso del paziente.

La stabilità della protesi verrà alterata dal tempo, in base alla graduale mutazione della mucosa e dal riassorbimento osseo  (tale da richiedere successive “ribassature” da parte del dentista). Questo tipo di protesi, rappresenta ancora una valida ed economica soluzione, con materiali anallergici di ultima generazione e con capacità muco dinamiche maggiorate, in grado da tardare il più possibile il riassorbimento.

PROTESI COMBINATA

La protesi combinata sostituisce artificialmente l’arcata dentaria mediante il supporto di impianti in titanio osteointegrati.

La protesi è rimovibile ma fissata e resa stabile da due o più dispositivi di ancoraggio che ne assicurano un’ottimale funzionalità a lungo termine.
E’ possibile migliorare la stabilità delle protesi mobili con interventi mini-invasivi, effettuabili anche in pazienti molto anziani e con problemi fisici: in questi casi vengono utilizzate tecniche implantologiche utilizzando mini viti di titanio, senza tagliare la gengiva. In questo modo non sono eccessivamente traumatiche. Queste metodiche consentono di migliorare notevolmente la qualità di vita dei pazienti più anziani minimizzando gli stress psico-fisici da intervento.

PROTESI FISSA SU IMPIANTI

La tecnica implantologica prevede la sostituzione di singoli elementi dentali o intere arcate dentarie mediante l’inserimento chirurgico di pilastri in titanio ai quali i denti vengono avvitati in modo definitivo. L’utilizzo di sostegni artificiali integrati nell’osso mandibolare o mascellare consente di preservare la salute dei denti ancora presenti e garantire una completa stabilità. L’implantologia rappresenta oggi la migliore soluzione per una riabilitazione funzionale ed estetica della masticazione.

TRATTAMENTO PERSONALIZZATO

in 24 mesi senza interessi e fino a 60 mesi a tasso agevolato

FAQ TRATTAMENTI

Le domande frequenti dei nostri pazienti sulle protesi.
Clicca sulla domanda e si espanderà la risposta!

CONTATTACI

Preferisci chiamarci o hai bisogno di un trattamento d’emergenza? Chiama lo 039 470159.

Che cosa sono le protesi dentarie?

Le protesi dentali sono prodotti dentali con cui facciamo fronte alla mancanza di più denti in fila quando non è possibile intervenire con l’applicazione di un ponte dentale. Sopprimono la mancanza di più denti in fila o risolvono il problema dell’edentulia di una o entrambe le arcate.

Che tipi di protesi dentali esistono?

Le protesi possono essere fisse, semifisse o mobili.

La protesi mobile deve essere portata sempre?

Inizialmente è necessario usarla il più possibile per prenderci dimestichezza. Potrebbe causare piccoli arrossamenti o ulcere, in tal caso bisogna rivolgersi al dentista per un ritocco. Passata questa fase può essere utilizzata anche di notte.

Quali sono i vantaggi della protesi fissa?

Le protesi fisse sono certamente la migliore risposta alla mancanza di più denti, infatti una volta installate nella cavità orale, diventano tutt’uno con la mascella o la mandibola del paziente e non si possono più rimuovere. Questo dispositivo protetico darà al paziente la sensazione di possedere ancora tutti i propri denti naturali, cosa che nessun altro prodotto protetico può dare. Oltre alla sensazione di aver i propri denti naturali, la protesi fissa è straordinariamente affidabile, robusta e longevole. Se viene debitamente curata, può durare per tutta la vita.

Che fare se non ho tessuto osseo sufficiente per ancorare una protesi fissa?

Se la mascella o la mandibola del paziente non hanno una quantità sufficiente di tessuto osseo per l’ancoraggio di una protesi fissa, è possibile ricorrere al trapianto d’osso o all’innesto di osso artificiale. Consultare il proprio dentista per verificare il proprio caso specifico.

Ma la protesi dentale o dentiera non è sinonimo di vecchiaia?

Le protesi dentali sono destinate a chiunque lamenti la mancanza di una fila di denti o di tutti i denti. Grande è il numero di persone di ogni età ad avere problemi dentali, ed altrettanto numerosi sono le cause: una predisposizione genetica, una colorazione antiestetica, un trauma che li ha privati di tutti i denti, ecc. Le protesi dentali sono adatte a risolvere il problema dell’assenza di denti a prescindere dall’età del paziente.

Che succede se la protesi si stacca?

La protesi su impianti può avere bisogno di controlli o modifiche nel tempo, quindi viene utilizzato del cemento provvisorio. Potrebbe staccarsi o muoversi, in eventualità sarà necessario tornare dal dentista che provvederà ad utilizzare un cemento più forte.

Cosa succede se la protesi si rompe?

La protesi lavora all’interno della bocca, quindi in un ambiente umido con batteri e sostanze a volte corrosive, essendo un manufatto meccanico nel tempo potrebbe avere qualche problema, anche se in genere il permanere della protesi dura tanti anni. Possono esserci danni minori come scheggiature, dette “chipping”, che sono di minore importanza e non variano il funzionamento di essa, mentre in casi di grossi danni alla ceramica sarà necessario provvedere al rifarla.

Quali sono le diversità rispetto ai denti fissi?

Bisogna tenere presente che la masticazione è diversa rispetto a quella dei denti naturali, infatti le corone sono più piccole, con superficie più liscia e inizialmente toccano meno rispetto agli altri denti. Il paziente necessiterà di alcuni mesi per abituarsi, in genere circa sei. La fonetica potrebbe non essere perfetta, alcuni pazienti persistono lievi problemi con la pronuncia della S.

E' possibile avere una protesi stabile come i denti fissi?

Tre o quattro impianti possono sorreggere una protesi rimovibile, ottenendo comodità e grande facilità di pulizia, soprattutto in pazienti anziani. Oppure una protesi fissa avvitata che solo il dentista potrà rimuovere per il controllo e la pulizia.

Il trattamento prevede anestesia?

Si effettua un’anestesia locale, eventualmente si può ricorrere a una sedazione.

È possibile il rigetto?

No, perché i materiali usati sono biocompatibili con la cavità orale.

È necessario lo stesso tornare dal dentista?

Effettuare visite di controllo periodicamente è sempre consigliato.

L'aspetto del viso cambierà dopo una protesi dentale?

La protesi ritoccherà l’aspetto delle vostre labbra donandogli un sostegno, quindi cambieranno volto e profilo. Miglioreranno di conseguenza i rapporti sociali grazie al sorriso che la protesi eleverà.

Quanto tempo è necessario per abituarsi alla protesi?

Inizialmente potrebbe esserci un incremento della salivazione e la sensazione di avere la bocca piena, ma in poche settimane ci si abituerà alla protesi senza alcun problema.

Qual'è l'alimentazione corretta per la protesi mobile?

Inizialmente sarebbe bene iniziare con cibi semiliquidi, introducendo poco alla volta cibi morbidi e tagliati in piccoli pezzi. Importante è cercare di masticare con entrambe le parti della bocca e evitare cibi duri e troppo caldi.

Il cibo si può infiltrare tra la dentiera e la gengiva?

No, se la dentiera è ben aderente alla gengiva, in caso contrario consultate il dentista. Con il passare del tempo è normale che si creino spazi vuoti tra protesi e gengiva dovuti al naturale ritirarsi dei tessuti ossei e gengivali per la pressione della protesi, ma è opportuno eseguite controlli routinari per evitare disturbi.

Come faccio ad avere una dentiera sempre come nuova?

L’igiene della protesi e delle mucose è fondamentale anche in presenza di protesi mobile e vi preserverà da fastidiose infiammazioni.

Si può togliere da solo il dispositivo protetico semifisso?

Il paziente non può togliere da solo il dispositivo protetico semifisso è di esclusiva competenza del dentista.

Come avviene la pulizia della protesi dentale mobile?

Per la pulizia della protesi dentale mobile si usano lo spazzolino ed il dentifricio, come per i denti naturali. Come estrarre la protesi prima di andare a letto, sono operazioni che vi saranno spiegate nel dettaglio dal vostro dentista.

Quale esercizio posso fare per abituarmi a parlare con la nuova protesi?

Gli esercizi consigliati sono leggere a voce alta, pronunciare parole difficili e cercare di parlare più lentamente. Sarebbe meglio fare questi esercizi davanti ad uno specchio così da controllare se la protesi si muove, in presenza di instabilità non prevista si potrà far riferimento al dentista che provvederà a raddrizzarla.

Perché anche con una dentiera perfettamente modellata si può avvertire una sensazione di instabilità?

Può succedere specialmente durante i primi tempi di utilizzo della protesi nuova o ribassata, come conseguenza del fatto che i muscoli della bocca non sono abituati a questo corpo estraneo e la lingua agisce come una leva per controllarne la stabilità. In questo caso l’uso di una pasta adesiva vi aiuterà ad abituare i muscoli e vi permetterà di mangiare senza temere situazioni imbarazzanti.



This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

SCOPRI TUTTI I NOSTRI SERVIZI

Dentalheart, clinica odontoiatrica a Biassono, propone ai suoi pazienti una gamma di trattamenti odontoiatrici e servizi esclusivi a due passi da Milano.

Possibilità di finanziare* i trattamenti a tasso ø con possibilità di dilazione fino a 2 anni ed oltre i 24 mesi è possibile finanziare le cure con tassi agevolati.

 

*Salvo approvazione della finanziaria

dentalheart icone implantologia

IMPLANTOLOGIA

TRATTAMENTO FINANZIABILE
in 60 mesi a tasso agevolato
dentalheart icone ortodonzia

ORTODONZIA FISSA ANNUALE

TRATTAMENTO FINANZIABILE
in 24 mesi senza interessi
dentalheart icone paradentologia

PARADONTOLOGIA

TRATTAMENTO PERSONALIZZATO
check up in studio
dentalheart icone protesi

PROTESI DENTALE

TRATTAMENTO PERSONALIZZATO
finanziamento fino a 60 mesi
dentalheart icone conservativa

CONSERVATIVA

TRATTAMENTO FINANZIABILE
per piccole otturazioni
dentalheart icone endodonzia

ENDODONZIA

TRATTAMENTO FINANZIABILE
per devitalizzazione
dentalheart icone restauro estetico

FACCETTE

TRATTAMENTO FINANZIABILE
in 24 mesi senza interessi
dentalheart icone sbiancamento

SBIANCAMENTO

TRATTAMENTO FINANZIABILE
con utilizzo di lampada led
dentalheart icone igiene

IGIENE

TRATTAMENTO FINANZIABILE
ablazione standard
Made in Italy

MADE IN ITALY

Utilizziamo solo materiali e dispositivi medici italiani e certificati, lavorando in partnership con importanti e qualificati laboratori nazionali.